X

Regolamento Vetrina Lavoro

Articolo 1 – Definizioni

1.1. Ove non diversamente indicato o logicamente desumibile dal contesto, nel presente Regolamento, per le parole scritte con la prima lettera maiuscola assumono i seguenti significati (di seguito indicati in ordine alfabetico):

a) Account: la scheda identificativa di ciascun Utente;
b) Alunno: l’alunno o alunna che stia per conseguire o abbia conseguito una laurea magistrale o a ciclo unico, avendo effettuato almeno parte dei suoi studi universitari in Ghislieri;
c) Amministratori: le persone deputate alla gestione, alimentazione e sorveglianza del Sito.
d) Associazione: l’Associazione Alunni del Collegio Ghislieri con sede i 27100 Pavia, Piazza Ghislieri 5. C.F. 80004110187
e) Domanda: qualsiasi domanda di stage, formazione, impiego, collaborazione, assunzione formulata da un Alunno, anche mediante inclusione della stessa nel proprio curriculum;
f) Ente: la persona fisica o giuridica, ivi inclusi enti e istituzioni culturali academiche, scolastiche o di qualunque altra natura, che svolga un’attività imprenditoriale o professionale, comprese attività senza scopo di lucro, e che sia interessata al contatto e al reclutamento di risorse umane dotate di un particolare livello di formazione;
g) Form Alunno: la scheda informatica per mezzo della quale l’Alunno si registra al Sito, fornisce i propri dati ai fini dell’Interazione;
h) Form Domanda/Offerta: la scheda informatica a disposizione degli Utenti per la formulazione di Domande o Offerte;
i) Form Ente: la scheda informatica per mezzo della quale l’Ente si registra al Sito e fornisce i propri dati ai fini dell’Interazione;
j) Ghislieri: lo storico collegio universitario di merito Ghislieri, fondato nel 1567 in Pavia, operante sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e riconosciuto dal MIUR quale ente di alta formazione culturale e la Fondazione Ghislieri che lo gestisce;
k) Interazione: i contatti, gli scambi, gli incontri e le altre forme di contatto che Alunni ed Enti pongono in essere per formulare Domande o Offerte e comunque per usufruire elle opportunità offerte dal Servizio;
l) Offerta: qualsiasi offerta di stage, formazione, impiego, collaborazione, assunzione formulata da un Ente;
m) Regolamento: il presente Regolamento;
n) Servizio: Vetrina Lavoro ossia il servizio di mera pubblicazione di offerte e domande di impiego professionale offerte dal Sito;
o) Sito: il sito Internet dell’Associazione e ogni eventuale correlato sito di hosting che ospiti lo spazio informatico necessario all’espletamento del Servizio;
p) Sponsor Premio Ghislieri: ogni Ente che abbia sponsorizzi, a qualunque livello, l’evento annuale Premio Ghislieri;
q) Utente: a seconda del contesto, l’Alunno o l’Ente che benefici del Servizio;
r) Vetrina Lavoro: la denominazione convenzionale del Servizio.

1.2. Ogni definizione declinata al plurale o al singolare s’intende indifferentemente e rispettivamente valevole anche nella formulazione singolare o plurale. Ogni definizione riferita ad un genere s’intende indifferentemente valevole anche per ogni altro genere.

Articolo 2 – Oggetto, natura e costo del Servizio

2.1 Vetrina Lavoro consente agli Utenti di:

a) registrarsi al Servizio;
b) formulare Domande e Offerte;
c) consultare le Domande e le Offerte;
d) effettuare Interazioni.

2.2. Il Servizio è di natura meramente informativa ed è finalizzato al libero contatto fra gli Utenti. L’Interazione ha luogo direttamente fra Alunni e Enti, senza alcun intervento da parte degli Amministratori e dell’Associazione che non sia la semplice messa a disposizione del Sito e la sua sorveglianza ai fini della verifica del suo corretto utilizzo.

2.3. Il Servizio è gratuito. L’Associazione si riserva di richiedere agli Enti una minima contribuzione fissa ai costi di gestione del Sito e del Servizio salvo in tal caso il diritto dell’Ente di recedere dal Servizio senza corresponsione di penali o altri indennizzi di sorta.

2.4. Anche nel caso in cui l’Associazione s’avvalga della riserva prevista dal comma 2.3, l’Ente che sia stato o sia Sponsor Premio Ghislieri, nell’anno precedente o in quello corrente alla data d’introduzione del contributo, continuerà a beneficiare del Servizio in via gratuita, purché conservi tale qualifica almeno nel biennio successivo alla data di introduzione del contributo.

2.5. Il Servizio s’inscrive nelle funzioni promozionali che l’Associazione statutariamente persegue nell’interesse del Ghislieri e dei suoi Alunni, siano o meno quest’ultimi Utenti del Servizio. Pertanto, in nessun caso e per nessuna ragione, l’Associazione richiederà o percepirà alcuna commissione, provvigione o compenso di altra o consimile natura nel caso in cui, per effetto delle Interazioni, l’incontro di una Domanda e di un’Offerta diano luogo alla stipulazione di qualsivoglia accordo fra Enti e Alunni.

Articolo 3 – Modalità e requisiti di registrazione

3.1. L’Utente che intenda registrarsi al Sito e usufruire del Servizio dovrà, seguendo le istruzioni indicate nella sezione del Sito Vetrina Lavoro / Registrazione, compilare, a seconda del suo status, il Form Alunno o il Form Ente e a creare una password sicura secondo quanto indicato nella suddetta Sezione.

3.2. La compilazione e l’invio del Form Alunno o del Form Ente comporta l’accettazione totale e incondizionata, da parte dell’Utente, del presente Regolamento.

3.3. La richiesta di registrazione subirà una sospensione indicativamente di 2 giorni lavorativi per consentire agli Amministratori di verificarne la completezza formale e la correttezza sostanziale. A seguito di tale verifica la registrazione sarà immediatamente immessa on line con creazione del relativo Account, la relativa Domanda o Offerta sarà immediatamente pubblicata nel Sito e l’Utente riceverà una mail automatica di conferma dell’avvenuta registrazione.

3.4. La registrazione comporta l’implicita dichiarazione:

a) da parte dell’Ente:
i – di essere esistente, attivo, non soggetto a procedure concorsuali o a misure interdittive o di altra natura che possano precludergli di formulare Domanda o accettare Offerte;
ii – di applicare, nei confronti del suo personale e dei suoi consulenti o collaboratori, qualsivoglia vigente disposizione normativa in materia lavorativa, previdenziale e di sicurezza nei luoghi di lavoro;
iii – di non praticare prassi che prevedano, in sede di selezione del personale, forme di discriminazione alcuna motivate da etnia, sesso, opinioni personali, filosofiche, politiche, culto religioso;
iv – di aver indicato nel Form Ente informazioni veritiere;

b) da parte dell’Alunno:
i – di essere Alunno;
ii – di essere iscritto all’Associazione (nel caso di Alunni già in possesso di laurea triennale, magistrale o a ciclo unico);
iii – di non avere riportato condanne penali di qualsivoglia natura;
iv – di aver indicato nel Form Alunno informazioni veritiere.

3.5. L’irregolarità delle dichiarazioni o l’inveridicità delle informazioni di ci al comma 3.4 comporta il rifiuto di registrazione ovvero la cancellazione dell’Account e la definitiva esclusione dell’Utente dal Servizio. Nel caso dell’Alunno, tali irregolarità o inveridicità saranno portate a conoscenza da parte degli Amministratori alla presidenza della Fondazione Ghislieri e alla presidenza dell’Associazione per l’assunzione degli eventuali provvedimenti disciplinari del caso.

3.6. Le disposizioni dei commi 3.4 e 3.5 si applicano anche in caso si successive modifiche dell’Account o in sede di pubblicazioni di Domande o Offerte.

3.7. Qualsiasi Account inattivo da oltre 2 anni dalla sua creazione potrà essere chiuso dagli Amministratori, previo preavviso di almeno 3 mesi all’Utente titolare.

Articolo 4 – Modalità di pubblicazione e visualizzazione di Domande e Offerte

4.1. Domande e Offerte possono essere pubblicate sia in sede di registrazione sia in ogni altro momento attraverso l’Account dell’Utente. Si applica l’art. 3 commi da 3.3 a 3.5.

4.2. Domande e Offerte possono essere ritirate, mediante cancellazione e in qualunque momento, salvo quelle che siano già state accettate.

4.3. Domande e Offerte sono espresse in forma libera nel rispetto del tracciato minimo indicato nel Form Domanda/Offerta. Non sono ammesse Domande o Offerte contrarie all’ordine pubblico o al buon costume, finalizzate a proposte di prestazioni illecite o con modalità di remunerazione non ammesse dalla legge. La violazione del divieto, oltre a comportare le conseguenze di cui all’art. 3, comma 3.5, potrà costituire oggetto di segnalazione alle competenti autorità.

4.4. Ogni Domanda sarà visibile a qualsiasi Ente ed ogni Offerta sarà visibile a qualunque Alunno, mentre non saranno visibili, rispettivamente, agli altri Enti e agli altri Alunni. Qualora, per speciali ragioni di riservatezza, l’Ente ritenga di formulare una Domanda in via anonima, ogni altro Utente che ne fosse per qualunque ragione a conoscenza, s’impegna sin d’ora a non comunicare agli altri Utenti né in alcun modo divulgare l’identità dell’Ente. Analogamente ogni Ente s’impegna a non comunicare le Offerte di altri Enti a terzi o ad altri Enti e ogni Alunno s’impegna a non comunicare le Domande di altri Alunni a terzi o altri Alunni, salvo il consenso esplicito degli interessati.

Articolo 5 – Modalità di Interazione

5.1. L’Interazione ha luogo in forma libera, ma secondo regole morali di lealtà e trasparenza, mediante prese di contatto fra Alunni ed Enti sulla base dei dati rispettivamente indicati nella Domanda o nell’Offerta.

5.2. Per quanto una Domanda sia pur perfettamente coerente ad un’Offerta o viceversa, tanto non determina né alcuna accettazione implicita della Domanda o dell’Offerta né l’obbligo di aderirvi.

5.3. Ad Interazione avviata, ogni Utente si impegna, anche in caso di risposta negativa, a comunicarla all’altro Utente in termini ragionevoli. Ogni utente s’impegna a cancellare ogni sua Domanda o ogni sua Offerta, nel momento in cui la stessa sia stata accettata, salvo il caso di Domande o Offerte plurime, ossia espressamente rivolte ad un numero di Utenti superiori ad uno. Le Domande e Offerte cancellate possono essere ripubblicate in ogni momento nel caso in cui l’Utente abbia cessato o intenda cessare il rapporto lavorativo in essere con altro Utente conclusosi mediante l’incontro di una Domanda e di una Offerta.

5.4. Fermo quanto previsto dall’art. 2 comma 2.5, in caso di Interazione andata a buon fine, ossia conclusasi con il raggiungimento di un accordo fra Ente e Alunno, gli Utenti interessati s’impegnano a darne notizia specificando natura e durata dell’accordo. Tali informazioni potranno essere utilizzate dall’Associazione, esclusivamente in forma aggregata e anonima, per finalità di carattere statistico e promozionale.

Articolo 6 – Responsabilità dell’Associazione

6.1. L’Associazione non garantisce né la continuità del Servizio né, essendo estranea alle stesse, il buon fine delle Interazioni.

6.2. L’instaurazione di un rapporto o la stipulazione di un accordo fra un Ente e un Alunno restano di diretta e unica responsabilità degli Utenti interessati e per nessuna ragione e in nessun caso l’Associazione potrà essere ritenuta responsabili di violazioni o danni conseguenti al rapporto instaurato o all’accordo stipulato tra gli Utenti.

6.3. Gli Amministratori svolgeranno un monitoraggio costante del Servizio ma l’Associazione non potrà garantire la veridicità dei dati inseriti negli Account, nelle Domande o nelle Offerte.

Articolo 7 – Durata e recesso

7.1. Il Servizio ha durata illimitata.

7.2. Ogni Utente è libero di recedere, in ogni tempo e senza costi, dal Servizio previa comunicazione scritta agli Amministratori, che procederanno alla chiusura dell’Account e alla cancellazione delle Domande o Offerte ad esso riferibili.

7.3. È salvo il disposto dell’articolo 3, commi 3.5 e 3.6 e dell’art. 9, comma 9.2.

Articolo 8 – Riservatezza e promozione

8.1. Fatte salve le disposizioni previste dalla legge o della privacy policy del Ghislieri reperibile all’indirizzo http://www.ghislieri.it/privacy-e-cookie/, l’Associazione s’impegna a non comunicare o divulgare a terzi le informazioni relative agli Utenti, le quali saranno utilizzate per i soli fini e negli stretti limiti necessari alla gestione del Servizio.

8.2. Agli Enti che lo desiderino l’Associazione è lieta d’accordare sin d’ora la facoltà degli stessi di indicare la loro partecipazione a Vetrina Lavoro e di promuoverla nelle sedi e con i mezzi che gli Enti riterranno più opportuna, senza che ciò comporti compenso, royalty o altre remunerazioni di sorta né per gli Enti né per l’Associazione.

Articolo 9 – Attività non consentite

9.1. È rigorosamente vietato a ogni Utente:

a) creare un’identità falsa, rappresentare in modo non veritiero la sua identità, creare un Account per terzi o utilizzare o cercare di utilizzare l’account di terzi;
b) sviluppare, supportare o utilizzare software, dispositivi, script, robot o qualsiasi altro mezzo o processo (inclusi crawler, plugin e componenti aggiuntivi dei browser, o qualsiasi altra tecnologia) per eseguire lo scraping del Sevizio o altrimenti copiare Account, Domande, Offerte e ogni altro dato ricavabile dall’utilizzo del Servizio;
c) disabilitare qualsivoglia funzionalità di sicurezza o bypassare o eludere qualsiasi controllo di accesso o limitazione di utilizzo del Servizio;
d) copiare, usare, divulgare o distribuire qualsiasi informazione ottenuta dal Servizio, direttamente o attraverso terze parti (ad es.: i motori di ricerca), senza il nostro consenso;
e) violare i diritti di proprietà intellettuale dell’Associazione o di terzi, inclusi diritti d’autore, brevetti, marchi, segreti commerciali o altri diritti di privativa;
f) violare, divulgare o altrimenti trattare dati di altri Utenti o terzi senza il consenso degli interessati:
g) pubblicare Domande o Offerte o altri messaggi o contenuti portanti virus, worm, malware o ogni altro codice dannoso;
h) eseguire il reverse engineering, la decompilazione, lo smontaggio, la decifrazione o altro tentativo di decodificare il codice sorgente per il Servizio;
i) locare, prestare, commercializzare, vendere/rivendere o altrimenti monetizzare il Servizio, i relativi dati o l’accesso agli stessi;
l) creare collegamenti di tipo deep-link al Servizio per qualsiasi scopo;
m) utilizzare programmi spider, bot o altri metodi automatizzati per accedere al Servizio, aggiungere o scaricare contatti, inviare o reindirizzare messaggi;
n) monitorare la disponibilità, le prestazioni o la funzionalità del Servizio per qualsiasi finalità;
o) svolgere attività di framing, mirroring o in altro modo simulare l’aspetto o la funzione del Sito e/o del Servizio;
p) interferire con il funzionamento del Servizio o effettuare un caricamento irragionevole di dati (ad esempio, spam, attacco Denial of Service (DoS), virus, banner pubblicitari, algoritmi di giochi e simili).

9.2. La violazione del comma 9.1. comporta le conseguenze di cui all’art. 3, comma 3.5, oltre all’obbligo dell’Utente trasgressore dei danni, anche morali e d’immagine, causati all’Associazione, al Sito o al Servizio, fatte salve le responsabilità previste dalle leggi penali.

Articolo 10 – Disposizioni varie, legge applicabile, foro esclusivo

10.1. Il presente Regolamento potrà essere modificato in ogni momento con un preavviso minimo agli Utenti già registrati di almeno 30 giorni.

10.2. L’eventuale nullità, giudizialmente accertata, di una o più disposizioni del presente Regolamento non comporta né la nullità dell’intero regolamento, né la nullità delle disposizioni indipendenti da quelle dichiarate nulle.

10.3. Per ogni comunicazione fra l’Utente e l’Associazione e/o gli Amministratori, saranno validi, per l’Utente, i recapiti e gli indirizzi elettronici rispettivamente presenti, al momento della comunicazione, nell’Account o nella sezione del Sito Vetrina Lavoro / Contatti.

10.4. Il Regolamento è disciplinato dalla legge italiana con esclusione di ogni altra legge.

10.5. In caso di controversie sarà esclusivamente competente il foro di Milano.